Cartello Videosorveglianza a norma 2021 GDPR e Privacy in Alluminio 12X18 cm Giallo

 23,80

Cartello di Videosorveglianza a norma 2021 GDPR delle linee guida Europee, Linee guida 3/2019 del Comitato Europeo per la Protezione dei dati, Decreto Legge 101/2018 in materia di Videosorveglianza del Garante Privacy.
Adatto al posizionamento in esterni ed interni e le informazioni destinate al pubblico sono immediatamente accessibili e di facile comprensione. Infografica di immediata comprensione. Accesso immediato al tuo link con informativa estesa tramite QR CODE personalizzato. Personalizza il Cartello con i tuoi dati.

INSERISCI I TUOI DATI

Il titolare del trattamento dei dati - Ragione Sociale Azienda, Indirizzo, Partita IVA, Email, Telefono

EMAIL E TELEFONO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI - DATA PROTECTION OFFICIER (DPO) SE APPLICABILE

Indica le modalità di Videosorveglianza (Monitoraggio in tempo reale - Real time oppure con registrazione e durata della conservazione dei dati di 24 ore, 48 ore o 72 ore. Se maggiore di 72 ore indicare la motivazione.

Tutela Beni Aziendali e Persone, Prevenzione Incendi, Sicurezza sul lavoro, Ragioni di Sicurezza

Inserisci il link al tuo sito web o alla tua pagina web contenente l'informativa GDPR estesa e noi provvederemo a creare il relativo QR CODE

Presso la sede aziendale, oppure inserite indirizzo

SCEGLI IL SISTEMA DI FISSAGGIO

+  4,00
+  2,00
+  2,00
+  2,00
Prezzo prodotto
Totale opzioni aggiuntive:
Totale ordine:
DATA DI SPEDIZIONE IL 7 Dicembre 2021
CONSEGNA PREVISTA CON IL CORRIERE 10 Dicembre 2021
SKU: CARTVIDEOSORV12X18GIALLOAL Categorie: ,

Linee guida per i Cartelli di Videosorveglianza

Quando si installa un sistema di sicurezza presso il proprio immobile o negozio è necessario seguire le nuove regole per i cartelli di videosorveglianza in particolare legate alle novità in tema GDPR e Privacy, in modo da essere sempre a norma di legge.

In sintesi le informazioni da riportare sul cartello devono essere:

  • La persona, Ente, Soggetto, Azienda che effettua la registrazione.
  • Contatti del responsabile della Protezione dei dati – Data Protection Officer (DPO) Se applicabile.
  • Durata di conservazione della registrazione, per un tempo massimo che non potrà essere oltre le 72 ore a meno che non ci siano motivazioni specifiche.
  • Motivazione della registrazione e altre specifiche, come per esempio se le registrazioni vengono inviate a terzi (Es. forze dell’ordine) o se sono registrate oltre che filmate.
  • Diritti della persona interessata e accesso ai dati.
  • Disponibilità Informativa completa (Luogo e Link Web)
  • Codice QR o un link a sito o pagina personale che porti all’informativa completa inerente all’articolo 13 GDPR oppure in alternativa al sito del ufficiale del Garante della Privacy.

Il nuovo cartello videosorveglianza a Norma 2021 GDPR e Privacy risponde alle normative vigenti

Il 29 gennaio 2020 sono state pubblicate le Linee Guida n. 3/2019, adottate dal Comitato Europeo per la protezione dei dati (EDPB) in materia di trattamento di dati personali mediante sistemi di videosorveglianza.

La normativa di riferimento per il nostro Paese ad oggi è rappresentata dal provvedimento del 8.4.2010 in materia di videosorveglianza emesso dal Garante privacy italiano nel 2010 che, sebbene non abbia propriamente valore normativo, di fatto raccoglie in maniera completa le regole da seguire.

Posizione del Cartello Videosorveglianza

La collocazione del Cartello Videosorveglianza contenente l’Informativa sintetica deve essere chiaramente visibile e posizionata in modo tale da assicurare all’interessato di avere la consapevolezza dell’esistenza di un sistema di videosorveglianza prima di entrare nel raggio di azione delle telecamere, incoraggiando a tal fine la sua affissione ad altezza dello sguardo e in luogo ben visibile. Se la videocamera può effettuare anche riprese notturne, il cartello deve essere visibile anche di notte.

L’interessato deve inoltre essere nelle condizioni di percepire chiaramente quali sono le aree videosorvegliate e dove sono collocate le telecamere, così da poterle evitare o, eventualmente, adattare le proprie condotte, ove lo ritenga opportuno.

Requisiti del Cartello Videosorveglianza e Informativa sintetica

L’informazione sul trattamento dei dati personali delle persone riprese avviene tramite una duplice informativa: la prima, informativa sintetica, viene esposta tramite il cartello prima dell’ingresso nell’area di ripresa delle telecamere.

Il Nuovo cartello videosorveglianza a norma 2021 GDPR e Privacy mostra chiaramente le informazioni richieste e fondamentali:
A) Il titolare del trattamento dei dati, dove è possibile avere un’informativa completa del trattamento. I contatti con il DPO dove presente
B) Le modalità specifiche con cui viene effettuata la ripresa, live o registrazione e per quanto tempo sono conservate le registrazioni; se le registrazioni vengono pubblicate o trasmesse a parti terze, a maggior ragione se queste ultime sono localizzate fuori dall’UE, ecc.)
C) Gli scopi (che devono avere un fondamento legittimo) per cui viene effettuata la videosorveglianza
D) I diritti dell’interessato e i riferimenti su come l’utente possa esercitare i suoi diritti, in particolare quelli previsti dall’art. 15 del GDPR di accesso e cancellazione dei propri dati personali.

Posizionare nel cartello Il link e il QR CODE

Il rinvio esplicito all’informativa estesa, che potrà essere consultata dall’interessato per ottenere maggiori informazioni in merito al trattamento di dati effettuato con il sistema di videosorveglianza si ottiene con l’indicazione del link fornito dal cliente al proprio sito internet o pagine sul web e con la creazione da parte nostra del relativo QR CODE che inserirà nel Cartello Videosorveglianza. In alternativa, se non avete alcun link personalizzato o sito web personale verrà inserito il QR CODE che porta al sito ufficiale del Garante per la Protezione dei Dati GDPD https://www.garanteprivacy.it/

qr code garante privacy
qr code garante privacy

Informativa Estesa

La seconda informativa detta Informativa estesa, viene messa a disposizione degli interessati all’interno delle aree sottoposte a videosorveglianza e deve riportare in modo dettagliato tutte le informazioni di cui agli art. 12 e seguenti del GDPR. Sul Cartello si indica anche il link a una pagina web specifica che riporta l’Informativa Estesa del GDPR in materia di Videosorveglianza. Clicca qui per vedere una informativa tipo di esempio creata per la Critelli s.r.l.

Peso 1 kg
Dimensioni 23 × 3 × 33 cm
Dimensioni

25 X 45 cm, 40 X 60 cm